PDA

Visualizza versione completa : Video "Rimandi e specchi"


Maurizio
09-05-09, 14:28
«Rimando, ovvero un segno, una parola, un gesto, un’immagine che travalica il suo limite, il confine, per un altrove, per tutte le analogie possibili; specchio: l’identità senza corpo, ribaltata da destra a sinistra, la scimmia dell’anima. Narciso esiste nell’effimero riflesso, svanisce nel buio; così il cane azzanna se stesso e perde la preda. Gli occhi si vedono e si conoscono solo nel loro doppio illusorio, e così il naso e la bocca, il volto e l’intero essere “io uomo”; anche la propria storia, la scia di vita, ciascuno la scorge riflessa, torcendo il collo». Con queste parole Piergiuseppe Magoni spiega il perché del titolo della mostra “Rimandi e specchio” che i tre artisti valtellinesi Valerio Righini, Paolo Caramelli (entrambi tiranesi) e Matteo De Stefani (chiavennasco) inaugureranno venerdì 8 maggio a palazzo Foppoli a Tirano. L’arte è rimando e specchio, l’opera conclusa e incorniciata, chiusa nel metallo, circoscritta dal suo titolo, cerca un rimando, un’altra visione, un’altra parola, travalica in uno spazio in cui i significati e i valori si moltiplicano in tanti riflessi e si vanificano dunque. Sfaccettature, richieste di comunicabilità che potranno esse stesse dialogare fra loro e con il visitatore a partire da venerdì prossimo quando alle ore 17.30 sarà aperta al pubblico la triplice esposizione organizzata in due battute: prima a Tirano dall’8 al 23 maggio, poi a palazzo Pretorio a Chiavenna dal 30 maggio al 14 giugno.
I tre artisti che espongono in una stessa mostra hanno in comune non molte ma significative cose. «Una è il vivere in due cittadine di confine, Chiavenna e Tirano, all’imbocco di vallate che da millenni permettono il flusso, in bene e in male, con il Canton Grigioni in Svizzera, non solo di uomini e di armi, di sale, di spezie e di vino, di cose ma anche di idee, di parole, di religiosità, di tradizioni, di cultura e arte – scrive ancora Magoni -. Una seconda è la loro formazione nell’ambito disciplinare geometrico architettonico e la conseguente sicurezza nella manualità esecutiva di opere nelle quali l’impronta di modelli mentali geometrici segna la forma espressiva». Ne deriva una composizione- progettazione segnata da organizzazione spaziale pulita e rigorosa, da ritmo misurato e ordinato. Lo spazio è più prospettico e profondo, si fa volume in Righini, rimane superficie di piani apposti per tonalità in Caramelli, si costruisce in una specie di volume a due dimensioni, in piani appena sovrapposti e isolati attraverso una illusoria prospettiva in De Stefani. Una terza voce che li accomuna è l’uso di elementi metallici, in particolare dell’acciaio nella composizione, in tecnica mista nelle tavole pittoriche e in autonomi modelli scultorei. Sono tre artisti diversi, per stile e curriculum, espongono in sale diverse e, proprio con questa e per questa diversità, diventano testimoni di una vivacità creativa in provincia, di una ricerca attenta, scaltrita e aggiornata di chiarificazione e semplificazione del linguaggio, di una linfa espressiva ben innestata nei fermenti e nei circuiti contemporanei della comunicazione iconica e che dà belle stagioni di fiori e frutti anche nella oggettiva difficoltà insita in un piuttosto arido hic et nunc,
La mostra – patrocinata da Provincia di Sondrio, città di Tirano e Chiavenna, Accademia del Pizzocchiero - sarà visitabile in entrambe le location dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, dalle 15 alle 18, il sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, martedì chiuso.

:ciao: Maurizio

4559069

Abriga.it
12-05-09, 23:50
up!

... in attesa di costruttivi contributi.

Gianmario
13-05-09, 08:49
...Io non commento nemmeno più... tanto siete bravi e professionali....

clapclapclap

Maurizio
15-05-09, 20:13
Anche sul sito valtellinarte.it .:win:
Grazie Silvana:bak:

:ciao: Maurizio

valtellinarte
15-05-09, 21:25
Ottimo servizio! bravi è quasi come esser li,
ma io ci devo andare non basta la bravura del regista, bisogna vedere dal vivo questi lavori!

@gian
non ti sprecare!!
:ciao:

Gianmario
15-05-09, 22:32
No, è che vorrei evitare di ricevere baci anch'io da Maurizio.

:crpelle:

valtellinarte
19-05-09, 15:04
No, è che vorrei evitare di ricevere baci anch'io da Maurizio.

:crpelle:

allora:bak:
a tutti!!