Menu di navigazione

 
SENTIERO STORICO MILITARE DEL MONTE CROCE IN PIAN DI GEMBRO


Territorio comunale di: Villa di Tirano
Difficoltŕ: Facile
Esposizione: Sud



Realizzato dalla Comunità Montana Valtellina di Tirano, il sentiero inizia nei pressi dell’Azienda Agrituristica Quercia Antica, lungo la strada che da Aprica sale a Trivigno. Si tratta di un percorso facile, adatto a brevi ed educative passeggiate, che conduce nella zona del Monte della Croce, luogo ove sono tuttora visibili alcune gallerie e piazzole che risalgono alla Prima Guerra Mondiale. Partenza a sinistra della strada, al termine del parcheggio antistante la Quercia Antica; qui si trova il primo dei 5 pannelli che forniscono notizie sul percorso.La strada e pianeggiante e si immette nel bosco, poi una curva a sinistra, in un avvallamento, e si comincia a salire dolcemente. Il tracciato segue fedelmente la morfologia della montagna. Dopo alcune decine di metri si incrocia il primo bivio: a sinistra si scende verso la torbiera di Pian di Gembro, a destra si prosegue per il Monte della Croce. Si continua lungo un rettilineo che termina con un tornante e proprio qui, sempre a sinistra, le indicazioni Belvedere segnalano un sentiero che porta in una zona dalla quale e possibile ammirare gran parte della Torbiera sottostante e le montagne del circondario, verso Sud. Una balconata protegge il visitatore consentendo una sosta comoda e sicura, un cartello esplicativo informa sulle caratteristiche del paesaggio circostante. Il percorso è molto breve e per facilitare la discesa lungo il tracciato sono stati costruiti dei gradini in legno. Poco dopo il tornante si individuano in alto a sinistra le prime due gallerie e una piazzola. Lungo la strada è possibile ammirare il panorama delle Alpi Orobie e una parte dell’area sciistica di Aprica, ma la visuale risulta spesso disturbata dalle piante. Alla curva successiva si trova un bivio. Percorrendo la strada sulla destra, dopo pochi metri si trovano altre due gallerie e una piazzola. Proseguendo sulla sinistra, si sbocca in una radura. La cima del Monte della Croce è poco distante. La si raggiunge con molta facilità. Al limite di uno spiazzo, scavata nel terreno, è visibile l’ultima galleria, dotata di una feritoia rivolta a Nord, verso le Retiche. Da questo punto, diboscato, si possono ammirare la Valle di Poschiavo e le montagne ai suoi lati.
Ritorna alla pagina precedente
Abriga.it nasce come portale della cultura, delle tradizioni, delle bellezze paesaggistiche del territorio di Aprica.
Nelle pagine si potrà trovare tutto ciò che ha attinenza con la nostra storia, ma anche con l'attualità.
Pagina creata in: 0 sec
Tutto il materiale in questo sito è © 2004-2018 di Abriga.it C.F. 92022100140 Informativa legale

All rights reserved