Menu di navigazione

 
Parabola della lampada Lc 11 33-36

As pia miga ina lampada par mètala sóta an sedèl u piacala, ma par mètala sóra al lampadari parché la faghi lüs a chi ca ué da dit. La lünterna dal corp lè al to öc. Se al to öc le bù, a al to corp le an da la lüs; se nveci le malàt a al to corp le al scür. Par quèst, bada che la lüs ca le da dit da ti, la sia miga tenebra. Se dunca al to corp lè tüt an da la lüs sènsa niènt al scür, al sarà tüt splendènt cuma quandu la lampada la fa ciar cun la so lüs .

di Luisa Moraschinelli

Ritorna alla pagina precedente
Abriga.it nasce come portale della cultura, delle tradizioni, delle bellezze paesaggistiche del territorio di Aprica.
Nelle pagine si potrà trovare tutto ciò che ha attinenza con la nostra storia, ma anche con l'attualità.
Pagina creata in: 0.006 sec
Tutto il materiale in questo sito è © 2004-2017 di Abriga.it C.F. 92022100140 Informativa legale

All rights reserved