Menu di navigazione

 
Parabola, la zizzania Mt.13/24-30

An ótra Parabola: Al regnu dal Ciel le paragunàt a an om ca lha sumnàt da la buns sumeza an dal so cap. ntat che i om i durmiua al se fac scià an nemis a summnà, cun al grà bu, la zizzania e pu al sa ne ndac. Quandu al furmet le crisüt e fac marüt, ilora se üdüt a la zizzania. I famei, ndac dal padrù i ga dis: Scior et miga sumnat dal bu gra an dal to cap? Cuma mai al ghe da la zizzania? E lü al rispond: al nemis la fac quèst. I famei i ga dis: ölat chan uaghi a strapala? No parchè ghe al pericul che an dal strapà la zizzania sa strapi a al grà, laghè chi cresi nséma fina al tep da coi. Ilora dirò ai om: Ramé scià prima la zizzania, lighela an fasèti par uès brüsada; e dopu ramé scià al grà da purtà an dal mè magazì.

di Luisa Moraschinelli

Ritorna alla pagina precedente
Abriga.it nasce come portale della cultura, delle tradizioni, delle bellezze paesaggistiche del territorio di Aprica.
Nelle pagine si potrà trovare tutto ciò che ha attinenza con la nostra storia, ma anche con l'attualità.
Pagina creata in: 0.002 sec
Tutto il materiale in questo sito è © 2004-2017 di Abriga.it C.F. 92022100140 Informativa legale

All rights reserved