Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Degne di nota

Degne di nota La notizia in tempo reale....... o quasi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 22-10-13, 08:40   #1
Abriga.it
Collaboratori
 
Data Registrazione: 19-05-05
Messaggi: 5.781
Predefinito Fiera del Bitto da 25mila visitatori

A Morbegno il bagno di folla è stato più forte della pioggia caduta sull’ultima giornata della Mostra del Bitto e il bilancio è da record con oltre 25 mila visitatori, l’80% dei quali provenienti da fuori provincia. Un successo su tutta la linea per il bis nel centro cittadino con vie e piazze, ma anche ristoranti, bar e alberghi, che sono stati letteralmente invasi. Neppure la pioggia, peraltro attesa oggi, ha fermato il flusso che è stato continuo nelle giornate di sabato e di domenica, in particolare oggi: ieri sera alla chiusura la gente affollava ancora la tensostruttura allestita in piazza Sant’Antonio e proprio ora, quando manca pochissimo al termine di questa edizione, c’è ancora il pienone.

Il tutto esaurito ha caratterizzato le diverse iniziative, oltre 170, organizzate durante la tre giorni: dalle degustazioni a Fornelli in Piazza, dagli spettacoli ai laboratori è stato un successo collettivo che premia un format ormai collaudato e un team organizzativo coeso guidato da Simona Nava, anch’ella molto soddisfatta. “Il bilancio è completamente positivo, con questo record di visitatori che ci soddisfa pienamente, considerate le poco favorevoli condizioni atmosferiche che abbiamo avuto oggi – commenta -. La pioggia ci dice che i visitatori, soprattutto quelli provenienti da fuori provincia, che sono la stragrande maggioranza, scelgono la Mostra del Bitto e programmano il viaggio, sole o pioggia che sia, non se la vogliono perdere. Possiamo dire che i contenuti e le iniziative hanno battuto la pioggia, e ciò ci rende particolarmente orgogliosi. Non è facile ripetersi anno dopo anno, la Mostra del Bitto vive sulla tradizione ma ha una sua componente d’innovazione che le consente di riproporsi a suo modo uguale a se stessa e ogni anno diversa. Fare esperienze per imparare e conoscere, questo è il dato che distingue la manifestazione dalle altre, e il pubblico l’ha compreso accordandoci la sua preferenza”.

Ad animare il pomeriggio di domenica ci ha pensato il talentuoso chef Simone Rugiati, conduttore di programmi quali Cuochi e Fiamme e Io, Simone e gli altri, che ha ottenuto uno straordinario successo personale per la simpatia e la disponibilità che ha dimostrato nei confronti di un pubblico adorante di signore e ragazzine che hanno chiesto autografi e fotografie. Due i momenti che hanno visto impegnato Rugiati: prima si è esibito nel taglio delle forme di Bitto e Valtellina Casera nel chiostro per offrirle al folto pubblico presente incurante della pioggia, quindi è stato il giudice di un talent show che ha visto esibirsi due aspiranti chef: Alessandro Alaimo e Susanna Conti. Impossibile contenere l’entusiasmo del pubblico per Rugiati che si è volentieri concesso a tutti.

Moltissimi i commenti positivi sulla pagina Facebook della Mostra del Bitto, a conferma di un rapporto stretto che si è instaurato con i visitatori: famiglie intere con tutti i componenti che hanno trovato ciascuno il suo momento: i laboratori didattici e gli spettacoli per i bambini, le degustazioni per gli adulti.

Soddisfazione anche per il Consorzio di tutela dei formaggi Valtellina Casera e Bitto con il presidente Vincenzo Cornaggia che rende merito alle persone che hanno lavorato e ringrazia enti pubblici e associazioni riuniti nel Comitato Organizzatore. “Noi siamo in prima linea – sottolinea – ma senza il sostegno convinto degli enti pubblici non potremmo organizzare ogni anno la Mostra del Bitto. Il merito del successo di questi tre giorni va diviso fra tutte le persone che hanno lavorato, fra gli operatori che vi hanno partecipato con un pensiero particolare per i casari che con le loro forme hanno partecipato al concorso dei formaggi. Questo è il successo di tutti, il successo del territorio”.
Abriga.it non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:37.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved