Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Generale

Generale Il forum per discutere di tutto

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-02-10, 11:26   #1
ugo
Utente
 
Data Registrazione: 02-01-08
Località: como
Messaggi: 12
Exclamation Reciprocita'

Sono in accordo con la regola di non risalire le piste di discesa con ciaspole o con sci con le pelli....puo' essere oggettivamente pericoloso.... e mi congratulo con il CAI di Aprica che ha provveduto in modo egregio a relizzare un tracciato di salita alla Magnolta e un bel anello per le cispole in Pian di Gembro. Nel contempo, per un concetto di reciproco rispetto vorrei che chi scende con gli sci non lo facesse sulla strada di salita alla Magnolta e alle Bratte Alte. Come pericolosita' oggettiva la ritengo ugualmente se non di piu' alta. La ridotta visibilita' di dette stradine non consente a chi sale di evitare chi scende con gli sci ad una velocita' bel maggiore. E' sicuramente un fatto culturale, quello del riciproco rispetto, ma cerchiamo di farla un po di questa cultura...sono anch'io uno sciatore in pista estimatore delle bellissime piste di Aprica....sono tante e per tutti i gusti....usiamo quelle !!!!
ugo non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 09-02-10, 12:09   #2
Maurizio
Utente
 
L'avatar di Maurizio
 
Data Registrazione: 25-02-05
Località: Aprica
Messaggi: 2.025
Predefinito Reciprocita'

Concordo Ugo, spesso, avendo a che fare con il mondo dello scialpinismo, ho modo di ascoltare le richieste che gli amanti di questa disciplina fanno ad Aprica e cioè di una pista per la risalita con le pelli.
Tutti concordano con il fatto che non debba essere gratuita, ma che permetta loro di utilizzarla durante tutto il giorno e anche di notte.
L'attuale amministrazione comunale ha in progetto la realizzazione di piste per la MTB, sarebbe opportuno che i tracciati fossero realizzati per poterli utilizzare nei mesi invernali dagli appasionati dello scialpinismo.

Maurizio
__________________
E' meglio perdere un attimo di Vita che perdere la Vita in un attimo.
Maurizio non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 09-02-10, 13:45   #3
clara
Utente
 
L'avatar di clara
 
Data Registrazione: 09-08-07
Messaggi: 690
Predefinito Riferimento: Reciprocita'

Io sono più scettica. Secondo il mio punto di vista è possibile permettere agli scialpinisti di salire con le pelli lungo le piste di sci purché lo facciano rigorosamente a bordo pista. Se uno scialpinista risale, ad esempio, per la pista “B” standosene nel suo cantuccio non credo proprio che possa dare fastidio o creare pericolo (chi scia deve comunque prestare attenzione agli altri sciatori).
Diverso il discorso, invece, se lo stesso decide di salire il pistone nero della Magnolta facendo zig zag. Consentire la salita lungo le piste significa anche dare una sicurezza agli scialpinisti stessi che possono praticare lo sport senza dover andare a “cacciarsi” nei guai come abbiamo sentito negli ultimi giorni. Per chi si allena o vuole semplicemente fare movimento – anche da solo – il bordo pista è ottimo; naturalmente per godere di scenari silenziosi e incantati bisogna scegliere altre mete, in compagnia e muniti dell’attrezzatura di sicurezza richiesta.
Quanto alla proposta di Maurizio di destinare le piste di mountain bike d’inverno alle pelli, è una buona idea e, credo anche, fattibile senza troppi costi.

ps: anche a me l’anno scorso, mentre percorrevo con le pelli il sentiero che porta alla Magnolta, è capitato di imbattermi in due ragazzi che, a tutta velocità, scendevano con gli sci lungo il sentiero…uno spavento!
clara non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 09-02-10, 18:42   #4
wildambree
Utente
 
L'avatar di wildambree
 
Data Registrazione: 01-03-05
Località: purivo original
Messaggi: 415
Predefinito Riferimento: Reciprocita'

Anche io sono scettico sulla pista da MTB adatta anche allo scialpinismo, la pendenza non coincide con le aspettative di chi vuole salire con gli sci.

Oppure individuare un sentiero estivo, che però finirebbe col tagliare le piste, senza risolvere il problema.

Sarei anch'io per un regolamento, che preveda ad esempio di destinare una sola pista magari da un solo bordo della stessa per gli sci alpinisti.

ciao

Ultima modifica di wildambree : 09-02-10 alle ore 18:45
wildambree non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 09-02-10, 23:53   #5
Maurizio
Utente
 
L'avatar di Maurizio
 
Data Registrazione: 25-02-05
Località: Aprica
Messaggi: 2.025
Predefinito Reciprocita'

Protezione civile, il dl passa al Senato
adesso va all'esame della Camera


Si astiene il presidente della Commissione Finanze Baldassarri (Pdl), contrario alla creazione della spa. Non passano le sanzioni per gli sciatori che provocano le valanghe, la protesta di Bertolaso
Da repubblica.it

Maurizio
__________________
E' meglio perdere un attimo di Vita che perdere la Vita in un attimo.
Maurizio non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 10-02-10, 11:02   #6
ugo
Utente
 
Data Registrazione: 02-01-08
Località: como
Messaggi: 12
Predefinito Riferimento: Reciprocita'

La mia voleva solo essere una precisazione : si sale con ciaspole e con sci+pelli da tracciati definiti (vedi stradine per Magnolta e Bratte o altri che potrebbero essere definiti) e si scende (con gli sci) dalle piste tracciate. Con la pace e la tranquillita' di tutti. Per la salita lungo il bordo delle piste da discesa bisogna pensarci bene!!! Io personalmente sono un po' scettico sopratutto se oltre agli sci-alpinisti si aggiungono i ciapolatori....potremmo essre in troppi....e aumenterebbero i casi di oggettivo pericolo...
ugo non  è collegato   Rispondi Citando
Vecchio 10-02-10, 12:38   #7
clara
Utente
 
L'avatar di clara
 
Data Registrazione: 09-08-07
Messaggi: 690
Predefinito Riferimento: Reciprocita'

Citazione:
Originariamente inviato da ugo Visualizza Messaggio
La mia voleva solo essere una precisazione : si sale con ciaspole e con sci+pelli da tracciati definiti (vedi stradine per Magnolta e Bratte o altri che potrebbero essere definiti) e si scende (con gli sci) dalle piste tracciate. Con la pace e la tranquillita' di tutti. Per la salita lungo il bordo delle piste da discesa bisogna pensarci bene!!! Io personalmente sono un po' scettico sopratutto se oltre agli sci-alpinisti si aggiungono i ciapolatori....potremmo essre in troppi....e aumenterebbero i casi di oggettivo pericolo...

Ugo, ben vengano anche le precisazioni perchè fanno discutere. E, come vedi, l'argomento ha riscontrato interesse fra i lettori.

Giusto per restare in tema di sci, eccola qui la novità: c'è chi scierà con la cuffia nelle orecchie e il maestro digitale: http://www.corriere.it/scienze_e_tec...4f02aabe.shtml

Che ne dicono i nostri maestri di sci?
clara non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:09.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved